Artist Name
Christina Aguilera
(1 users)

Data Complete
100%

Members
1 Female

Origin
New York, USA

Genre
Pop

Style
Rock/Pop

Mood
Energetic

Born

1980

Active
1993 to Present...

Record Label

RCA



Alternate Name
Xtina


Most Loved Tracks


Music Video Links


Upcoming Live Shows


Artist Biography
Available in:
Christina María Aguilera (New York, 18 dicembre 1980) è una cantautrice, produttrice discografica e personaggio televisivo statunitense. È considerata una delle cantanti più popolari e di maggior successo del nuovo millennio, grazie al suo stile e soprattutto alla sua potente voce capace di emettere note in melisma,[2] dall'esordio fino ad oggi ha venduto circa 50 milioni di album.[3] È stata inserita al 58º posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone, ed è anche la cantante più giovane menzionata in tale lista.[4] È stata anche nominata da Billboard la 20ª artista migliore del decennio 2000-2010.[5]
Il suo album di debutto, Christina Aguilera, pubblicato nel 1999, è l'album di maggior successo della cantante con oltre 19 milioni di dischi venduti mondialmente.[6] Il disco le ha fatto vincere anche un Grammy Award come miglior artista emergente.[7] L'anno dopo pubblica un album in spagnolo, Mi reflejo che le fa vincere un Latin Grammy, e uno natalizio, My Kind of Christmas, che le permettono di vincere il Billboard Music Award come miglior artista femminile dell'anno.[8] Il suo secondo album di inediti, Stripped, pubblicato nel 2002, è un album completamente diverso dal fortunato Christina Aguilera: infatti, nel nuovo lavoro di Aguilera si possono riscontrare numerosi cambiamenti di stile musicale, di testi, di look (per il quale è stata ampiamente criticata) e della personalità della cantante stessa. Trainato dal contestato Dirrty, l'album è riuscito a rimanere nelle classifiche fino al 2004, grazie anche al successo degli altri singoli da esso estratti. Il brano Beautiful le fa vincere il terzo Grammy Award.
Aguilera attua un nuovo radicale cambiamento di look per il suo terzo album, Back to Basics, creando il suo alter ego Baby Jane, ispirato al film Che fine ha fatto Baby Jane?. Nel nuovo album adotta uno stile anni venti, trenta e quaranta, componendo canzoni jazz, blues, R&B e soul. Il primo singolo dell'album, Ain't No Other Man le fa vincere il suo quarto Grammy nella categoria per la miglior performance vocale femminile.[7] Nel 2008 pubblica la sua prima raccolta di successi, Keeps Gettin' Better - A Decade of Hits. Due anni dopo, nel 2010, esce il suo quarto album in studio, Bionic, definito dalla rivista Billboard il miglior album pop mainstream dell'anno.[9] Contemporaneamente avviene il suo debutto al cinema, con il ruolo di protagonista nella pellicola Burlesque, film che ha incassato oltre 89 milioni di dollari in tutto il mondo.[10] Nel 2011 viene scelta dal produttore John de Mol come uno dei giudici del talent show The Voice. Nel 2012 pubblica il suo quinto album di inediti dal titolo Lotus. Nel 2013 le viene conferito il premio Voice of a generation ai People's Choice Awards, viene inserita nella lista Most Influential People da TIME e compone un brano per la colonna sonora di Hunger Games: la ragazza di fuoco.


Wide Thumb


Clearart


Fanart


Banner


User Comments

No comments yet..


Status
Unlocked
Last Edit by Wondernouille: 08/Mar/20

External Links