Album Title
Artist IconTarja
Artist Icon The Brightest Void
heart off icon (0 users)
Last IconTransparent icon Next icon

Transparent Block
Cover NOT yet available in
Join Patreon for 4K upload/download access


Your Rating (Click a star below)

Star off iconStar off iconStar off iconStar off iconStar off iconStar off iconStar off iconStar off iconStar off iconStar off icon












3:49
5:34
5:01
5:02
5:16
3:42
5:50
4:15
5:18

Data Complete
percentage bar 50%

Total Rating

Star Icon (0 users)

Back Cover
Transparent Block

CD Art
Transparent Icon

3D Case
Transparent Icon

3D Thumb
Transparent Icon

3D Flat
Transparent Icon

3D Face
Transparent Icon

3D Spine
Transparent Icon

First Released

Calendar Icon 2016

Genre

Genre Icon Symphonic Metal

Mood

Mood Icon ---

Style

Style Icon Rock/Pop

Theme

Theme Icon ---

Tempo

Speed Icon Medium

Release Format

Release Format Icon Album

Record Label Release

Speed Icon

World Sales Figure

Sales Icon 0 copies

Album Description
Available in: Country Icon
The Brightest Void è il sesto album in studio del soprano finlandese Tarja, pubblicato il 3 giugno 2016. Quest'album ha la particolarità di rappresentare un prequel dell'album successivo, The Shadow Self.

The Brightest Void contiene nove tracce. Si apre con la canzone No Bitter End, traccia presente sia in The Brightest Void che in The Shadow Self, di cui è stato realizzato un videoclip volto alla promozione dei due album. Oltre ad alcuni inediti, sono presenti le cover delle canzoni Goldfinger e House of Wax degli artisti Shirley Bassey e Paul McCartney. Il brano An Empty Dream faceva originariamente parte della colonna sonora del film horror argentino del 2015 Corazón Muerto, diretto da Mariano Cattaneo: la canzone è stata in seguito pubblicata come singolo il 23 giugno 2017, a più di un anno di distanza dalla pubblicazione di The Brightest Void. L'album si chiude con un remix di Paradise (What About Us?), singolo dei Within Temptation che già vantava la collaborazione di Tarja.

Insieme a The Shadow Self, The Brightest Void richiama il dualismo luce-oscurità, rappresentando la luce, laddove l'album successivo rappresenta l'oscurità.
wiki icon


User Album Review
None...


External Album Reviews
None...



User Comments

No comments yet...

Status
Locked icon unlocked

Rank:

External Links
MusicBrainz Large icontransparent block Amazon Large icontransparent block Metacritic Large Icon